Attività internazionali

Le attività internazionali della Direzione Generale Educazione, ricerca e istituti culturali sono svolte nel quadro delle competenze attribuite dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 dicembre 2019, n. 169, articolo 15.

In ambito europeo e internazionale la Direzione:
  • promuove iniziative formative e di ricerca in materia di beni e attività culturali, anche attraverso la collaborazione con enti pubblici e privati e istituzioni di ricerca europee e internazionali. Favorisce e promuove la partecipazione, anche in partenariato con altre istituzioni pubbliche e private, a bandi per l’accesso a fondi europei e internazionali.
  • cura la promozione della conoscenza del patrimonio culturale, in ambito locale, nazionale ed internazionale, anche mediante apposite campagne integrate di informazione, con riferimento a realtà territoriali definite o a percorsi culturali determinati, la cui definizione ed i cui contenuti sono elaborati d’intesa con le direzioni generali competenti e gli uffici cui sono affidati in consegna i vari istituti e luoghi della cultura coinvolti nelle iniziative promozionali. Le campagne informative possono riguardare anche istituti e luoghi della cultura pertinenti ad altri soggetti, pubblici o privati, previa intesa con gli interessati.
  • collabora con gli Istituti di cultura italiani all’estero al fine di promuovere la conoscenza del patrimonio culturale della Nazione.

La Direzione ha relazioni con enti e istituti operanti a livello internazionale per lo svolgimento di attività di studio, ricerca e attività formative nell’ambito della salvaguardia, tutela, conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale attraverso specifici accordi e convenzioni. Inoltre, ha partecipato a diversi bandi per l’accesso a fondi europei per progetti di tutela, conservazione, miglioramento della fruizione e promozione dei beni culturali.

La Direzione ha coordinato il progetto International Training Projects, un’offerta formativa di alto livello a cura degli istituti del Ministero che si occupano di ricerca, alta formazione e catalogazione rivolta ai paesi richiedenti; inoltre coordina il progetto pilota cofinanziato dal Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale indirizzato ai paesi della Comunità Caraibica (CARICOM).