Author DGER_Mibac

Conversazioni d’arte: Mediterraneo. Culture, scambi e immaginari condivisi

Il 23 giugno, dalle 16.00 alle 18.30, su Slash Radio Web riprendono gli appuntamenti del programma ‘Conversazioni d’arte’. Un nuovo ciclo dal titolo ‘Mediterraneo. Culture, scambi e immaginari condivisi’ per diffondere i tratti tipici della civiltà mediterranea, patrimonio condiviso da tutte le diverse realtà culturali che si affacciano sul mare.

Abitare nel Mediterraneo: città e stili di vita – prima puntata

La prima puntata del nuovo ciclo è dedicata alla città mediterranea, caratterizzata da uno stile di vita comune determinato dal clima, dalla geomorfologia dei suoi luoghi e da accadimenti storici che nei secoli hanno portato differenti culture a muoversi, scontrarsi, incontrarsi e fondersi.

La lettura di un passo de ‘Il Mediterraneo in barca‘ di Georges Simenon aprirà la puntata. Seguiranno un intervento sulla cosiddetta rivoluzione nautica medievale, essenziale alla comprensione del contesto storico di riferimento, e un contributo volto ad illustrare i caratteri del paesaggio urbano, le forme dell’abitare e i modi d’uso dello spazio.

La seconda lettura, tratta da Breviario Mediterraneo di Predrag Matvejević, offrirà una suggestiva evocazione dei porti di mare, cifra distintiva e vivificatrice dell’abitare il Mediterraneo.

Arricchiranno le Conversazioni d’arte le ‘pillole di SlashArt’, in questa occasione dedicate all’opera di Giovanni Gaggia intitolata ‘Quello Che Doveva Accadere: ovvero l’arte come memoria civile’.

Infine, all’interno della consueta rubrica destinata alle attività accessibili attualmente in corso sul territorio nazionale saranno presentati i Percorsi tattilo-olfattivi al Giardino Inglese della Reggia di Caserta.

La scelta dei brani musicali per questa puntata è ricaduta su autori e cantautori ispirati al Mediterraneo.

Partecipanti

Alla prima puntata, condotta da Luisa Bartolucci dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, prenderanno parte:

Amedeo Feniello, docente di Storia medievale presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila; Luca Maricchiolo, architetto e ricercatore presso l’Università di Paris-Est Créteil; Alessia Varricchio e Annalisa Trasatti del Museo Tattile Statale Omero di Ancona; Vincenzo Mazzarella, Storico dell’arte responsabile del Servizio Valorizzazione educazione e mediazione presso la Reggia di Caserta; Elisabetta Borgia della Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali, Servizio I Ufficio Studi – MiC.

Modalità di partecipazione

Per ascoltare Slash Radio Web sarà sufficiente digitare: http://www.uiciechi.it/radio/radio.asp (per chi utilizza il Mac, la stringa sarà: http://94.23.67.20:8004/listen.m3u), oppure collegarsi con la pagina Fb di Slashradioweb (https://www.facebook.com/SlashRadioWeb/?fref=ts).

Gli ascoltatori potranno scegliere diverse modalità di intervento e partecipazione: tramite telefono contattando durante la diretta i numeri: 06-92092566, inviando e-mail, anche nei giorni precedenti la trasmissione, all’indirizzo: diretta@uiciechi.it oppure compilando l’apposito modulo di Slashradio.

Le trasmissioni andate in onda possono essere riascoltate:

Il programma è curato dalla DG Educazione, ricerca e istituti culturali, Ufficio Studi – Centro per i servizi educativi (Sed) in collaborazione con Slash Radio Web, la radio ufficiale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS.

Per maggiori informazioni

Comunicato stampa

Amministrare il patrimonio

Avviso riapertura iscrizioni corso Amministrare il patrimonio

Si segnala la riapertura delle iscrizioni del percorso formativo Amministrare il Patrimonio, sui temi amministrativo-contabili, a partire dal 4 luglio 2022. 

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata al corso: https://dger.beniculturali.it/rambo_project/amministrare-il-patrimonio/

Inps

Valore PA. Avviso INPS alle Pubbliche Amministrazioni per l’anno 2022

L’INPS – Istituto Nazionale Previdenza Sociale ha pubblicato l’avviso relativo al progetto “Valore PA” per i corsi di formazione 2022.

Il progetto “Valore PA” consente alle Pubbliche Amministrazioni l’adesione ad iniziative formative, da attivarsi per l’anno in corso entro il 31/12/2022, individuate dall’INPS all’esito di un procedimento di selezione.

I corsi sono rivolti ai dipendenti pubblici che hanno necessità di approfondire le proprie conoscenze in specifiche tematiche riguardanti la Pubblica Amministrazione.

Gli Istituti del MiC che intendono aderire al Progetto “Valore PA”, possono esprimere i propri fabbisogni formativi rispetto all’Area tematica del “Comparto Amministrativo” che comprende cinque direttrici di sviluppo della PA:

  • Semplificazione;
  • Trasparenza/Partecipazione;
  • Internazionalizzazione della PA;
  • Efficienza;
  • Economicità. 

Gli Istituti del MiC potranno aderire al progetto entro il 24 giugno 2022, accedendo al sistema e convalidando i dati del proprio referente.
Gli Istituti che hanno aderito alle edizioni precedenti di “Valore PA” risulteranno già abilitati all’accesso alla nuova procedura. Gli altri, invece, dovranno richiedere l’abilitazione ai servizi telematici compilando il modulo RA013 “Richiesta di abilitazione ai servizi telematici – Gestione Dipendenti Pubblici: Benefici sociali” e inviandolo alla Direzione regionale/Direzione di Coordinamento metropolitano di competenza.

Il modulo è scaricabile dal sito https://www.inps.it/

Per tutte le informazioni sul progetto e sulle modalità di adesione si rimanda al sito dell’INPS. L’avviso è pubblicato al seguente indirizzo: https://www.inps.it/Welfare/

Per eventuali ulteriori indicazioni scrivere all’indirizzo: http://dg-eric.formazione@beniculturali.it.

Circolare DG-ERIC del 16 giugno 2022, n. 24 (corsi VALORE PA 2022)

 

 

Avviso per gli Istituti culturali beneficiari dei contributi triennali

Si segnala ai beneficiari dei contributi triennali erogati dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali di inoltrare la seguente documentazione, pena l’esclusione dell’Istituto culturale dalla Tabella triennale di cui all’articolo 1 Legge 534/96:

  • bilancio preventivo 2022 entro dicembre 2021 o comunque nei trenta giorni dall’approvazione
  • relazione sulle attività culturali svolte nel 2021 contestualmente all’invio del preventivo 2022
  • programma dell’attività culturale 2022 entro dicembre 2021 o comunque nei trenta giorni dall’approvazione
  • bilancio preventivo 2023, programmazione culturale 2023 e relazione sull’attività culturale svolta nel 2022 entro dicembre 2022 o comunque entro 30 giorni dalle relative approvazioni
  • statuto vigente ed eventuali Regolamenti di Amministrazione e del Personale
  • bilancio consuntivo 2021 tassativamente entro e non oltre il 30 giugno 2022 con relativa approvazione degli Organi statutari di Amministrazione e di Controllo, pena la restituzione del contributo erogato
  • bilancio consuntivo 2022 tassativamente entro e non oltre il 30 giugno 2023 con relativa approvazione degli Organi statutari di Amministrazione e di Controllo, pena la restituzione del contributo erogato.

Avviso bandi di concorso ICR e OPD anno accademico 2022/2023

Si segnala la pubblicazione dei bandi di concorso presso le Scuole di Alta Formazione e studio dell’ Istituto centrale per il restauro – ICR e dell’ Opificio delle pietre dure – OPD  rivolti agli aspiranti allievi restauratori dell’anno accademico 2022/2023.

 

Bando di concorso Istituto centrale per il restauro – ICR – per le sedi di Roma e Matera

Il bando concorso pubblico, per esami, è volto all’ammissione di venticinque allievi al 73° Corso di diploma di durata quinquennale, equiparato alla Laurea magistrale a ciclo unico, in conservazione e restauro dei beni culturali (LMR/02), abilitante alla professione di restauratore di beni culturali nelle sedi di Roma e di Matera. I percorsi formativi professionalizzanti sono i seguenti:

  • PFP 1 – Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell’architettura”: 10 posti presso la sede di Matera;
  • PFP 2 – Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile; manufatti scolpiti in legno; arredi e strutture lignee; manufatti e materiali sintetici lavorati, assemblati e/o dipinti”: 10 posti presso la sede di Roma;
  • PFP 4 – Materiali e manufatti ceramici, vitrei, organici; materiali e manufatti in metallo e leghe”: 5 posti presso la sede di Roma.

Bando e modulo per ammissione

Scadenza: 13 luglio 2022

Per maggiori informazioni consulta la pagina del sito ICR

 

Bando di concorso Opificio delle pietre dure – OPD

Il bando di concorso pubblico, per esami, è finalizzato all’ammissione di cinque allievi al 34° Corso quinquennale della Scuola di alta formazione e di studio, nel seguente percorso formativo professionalizzante:

  • PFP 4- Materiali e manufatti ceramici, vitrei, organici. Materiali e manufatti in metallo e leghe: cinque posti presso la sede di Firenze.

Bando

Modulo per ammissione

Scadenza: 12 giugno 2022

Per maggiori informazioni consulta la pagina del sito OPD

Immagine MiC per il salone del restauro di Ferrara 2022

Il MiC al Salone Internazionale del Restauro di Ferrara 8 – 10 giugno 2022

Il MiC aderisce alla XXVII edizione del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara che si svolgerà dall’8 al 10 giugno 2022. Il MiC, presente in fiera con tre stand dedicati, proporrà per l’iniziativa un articolato programma di workshop e convegni.

La Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali partecipa all’evento con il contributo:

Archeo-Cuba: restauro e sostenibilità ambientale – venerdì 10 giugno 2022 nel padiglione 3 all’interno della Sala A MiC, dalle 11:30 alle 12:30.

Abstract

Il progetto Archeo-Cuba, della durata di 36 mesi e finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo, è in linea con l’Agenda 2030 e intende offrire un approccio onnicomprensivo e inclusivo alla questione dello sviluppo urbano sostenibile a Cuba, a partire dal riconoscimento del patrimonio inteso nella sua più ampia accezione di materiale e immateriale, nella ricerca di strategie condivise di salvaguardia ambientale che identifichino e proteggano la stratificazione storica e l’equilibrio dei valori culturali e naturali negli ambienti urbani. 

I partner coinvolti nel progetto sono: Comune di San Felice Circeo (Ente capofila), Dipartimento Biologia Ambientale – Università Sapienza; Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura; Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali; Oficina del Conservador de la Ciudad de Matanzas (OCCM); Oficina del Historiador de la Ciudad de la Habana (OHcH).​ La Direzione Generale si occupa delle attività formative rivolte ai funzionari partner di progetto cubani (Oficinas), nell’ambito dello studio e conoscenza, prevenzione e protezione, sostenibilità ambientale e paesaggistica, applicazione di nuove tecnologie, nei siti naturali e archeologici individuati ad Avana e Matanzas.

In occasione delle giornate, presso gli stand del MiC, sarà distribuito anche il report DG-ERIC 2021; una sintesi delle principali attività svolte nel 2021 della Direzione generale.

Inoltre, la Direzione partecipa all’incontro Protocollo Historic Building® e fondi del PNNR per guidare il processo di valorizzazione del patrimonio storico testimoniale italiano – sala America, mercoledì 8 giugno, padiglione 5, ore 11.00-13.30, a cura di GBC – Green Building Council Italia e Assorestauro (Programma).

Il contributo degli Istituti centrali (ICR, OPD, ICPAL)

Si segnala, inoltre, l’adesione all’evento degli Istituti afferenti alla Direzione generale con le seguenti attività:

  • Istituto centrale per il restauro (ICR): convegno sul restauro archeologico e diversi incontri tecnici – programma
  • Opificio delle pietre dure (OPD): incontri e contributi – consulta il programma generale
  • Istituto centrale per la patologia degli archivi e del libro (ICPAL): incontri e laboratori – programma

Il Salone internazionale del restauro

Il Salone Internazionale del Restauro è una delle principali manifestazioni del settore del restauro nel panorama fieristico internazionale. Per tali ragioni, l’evento rappresenta un prezioso momento di incontro e di scambio per visitatori e addetti ai lavori sulle tematiche più attuali legate ai beni culturali e alla loro conservazione e fruizione.

I principali temi dell’edizione 2022 saranno: Economia, Conservazione, Tecnologie e Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. All’interno della manifestazione, oltre all’esposizione degli stand fieristici, sono in programma convegni, eventi, mostre, incontri con operatori italiani ed esteri. 

Il Salone Internazionale del Restauro è organizzato da Ferrara Fiere Congressi con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Agenzia ICE ed in collaborazione con Assorestauro (Associazione italiana per il restauro architettonico, artistico e urbano).

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione

Sito web: https://www.salonedelrestauro.com/

Pagina MiC:  https://cultura.gov.it/evento/restauro-salone-internazionale 

Programma completo MiC

 

Immagine con testo. Fondo giovani per la cultura - avviso di selezione per tirocini formativi

Avviso graduatoria definitiva 30 tirocini presso la DG Musei e Istituti afferenti

In relazione alla procedura selettiva per l’attivazione di tirocini formativi e di orientamento per 130 giovani fino a 29 anni di età, si pubblica:
la graduatoria definitiva per l’attivazione di 30 tirocini da svolgersi presso la Direzione generale Musei e gli Istituti alla stessa afferenti; la graduatoria è elaborata dalla Commissione costituita presso la Direzione generale e comprende sia i candidati ammessi e che gli idonei non vincitori.

Decreto DG-ERIC Graduatoria definitiva tirocini DG Musei

Immagine con testo. Fondo giovani per la cultura - avviso di selezione per tirocini formativi

Graduatorie definitive tirocini presso DG ABAP e Digital Library

Avviso approvazione graduatorie definitive tirocini da svolgersi presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio e presso le sedi dell’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturali- Digital library

In relazione alla procedura selettiva per l’attivazione di tirocini formativi e di orientamento per 130 giovani fino a 29 anni di età, si pubblica:

  • la graduatoria definitiva per l’attivazione di 10 tirocini da svolgersi presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio; la graduatoria è elaborata dalla Commissione costituita presso la Direzione generale e comprende sia i candidati ammessi e che gli idonei non vincitori.
  • la graduatoria definitiva per l’attivazione di 10 tirocini presso l’Istituto centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale – Digital Library e gli Istituti afferenti; la graduatoria è elaborata dalla Commissione costituita presso l’Istituto e comprende sia i candidati ammessi e che gli idonei non vincitori.

Decreto DG ERIC approvazione graduatorie DG ABAP

Decreto DGERIC approvazione graduatorie Digital Library

Patrimoni culturali e competenze. Verso un’educazione circolare

In occasione della V edizione di Fiera Didacta Italia (Firenze, Fortezza da Basso, ​20-22 maggio 2022) il 20 maggio 2022 dalle 14.00 alle 15.30, il Centro per i Servizi educativi della Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali partecipa al seminario Patrimoni culturali e competenze. Verso un’educazione circolare, organizzato dal Ministero dell’Istruzione.

Il seminario ha la finalità di promuovere la relazione tra patrimonio, comunità e scuole nella programmazione curricolare e nell’attivazione dei Percorsi per le competenze trasversali e orientamento (PCTO) dalla rete dei Servizi educativi ​nazionali​. Intervengono anche i responsabili dei servizi educativi dell’Archivio di Stato di Prato, della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e delle Gallerie degli Uffizi per far conoscere e promuovere alcuni dei percorsi didattico-educativi sui temi dell’interazione fra patrimonio, curricolo scolastico, acquisizione di competenze ed educazione civica, anche nell’ambito dei PCTO.

Moderatore

  • Elena Gaudio, DGOSVI

Relatori

  • Susanna Occorsio – DGERIC
  • Elisabetta Borgia – DGERIC
  • Marina Di Berardo – DGERIC
  • Chiara Marcheschi – Archivio di Stato di Prato
  • Francesca Filippeschi – Biblioteca Nazionale di Firenze​
  • Silvia Mascalchi – Galleria degli Uffizi

Maggiori informazioni

Abstract del seminario e prenotazione: https://fieradidacta.indire.it/eventi/patrimoni-culturali-e-competenze-verso-uneducazione-circolare

Informazioni sull’evento: https://fieradidacta.indire.it/it/

 

Salone dell'Arte e del Restauro di Firenze

Il Ministero della cultura al Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze

Il Ministero della Cultura aderisce all’appuntamento dedicato al Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze che si svolgerà dal 16 al 18 maggio 2022 presso il Palazzo della Borsa della Camera di Commercio.

L’evento fieristico, giunto alla sua ottava edizione, presenta un vasto programma di workshop e convegni. Gli interventi saranno a cura di oltre cento relatori, tra direttori, archeologi, restauratori, architetti, docenti ed esperti delle SAF.

Il Ministero della Cultura sarà presente con un interessante calendario di incontri, di cui si segnalano, in particolare, quelli dell’Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro (ICPAL), Opificio delle Pietre Dure (OPD) e dell’Istituto Centrale per il Restauro (ICR). Il restauro, eccellenza italiana nel mondo, sarà narrato nelle sue più diverse sfaccettature, dall’approfondimento metodologico alla ricerca applicata, dalla sperimentazione tecnologica alla formazione.

Per maggiori informazioni

Consultare il sito: https://www.salonerestaurofirenze.com/restauro/2022/

Programma MiC

In diretta sulla pagina Fb: https://www.facebook.com/salonerestaurofirenze