Call for papers Session #275 #346 EAA Annual Meeting Budapest 2022

logo EAA 20220 Budapest

Call for papers Session #275 #346 EAA Annual Meeting Budapest 2022

IT/EN

La Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del MiC partecipa anche quest’anno all’EAA Annual Meeting che si terrà a Budapest dal 31 agosto al 3 settembre 2022.

Session #275

Nell’ambito del tema 1 Archaeologists and Archaeology Here and Now la Direzione in collaborazione con Amanda Chadburn (Historic England – United Kingdom) e Emmet Byrnes (Forest Service Inspectorate – Ireland), organizza la SESSION #275 THE ROLE OF ARCHAEOLOGY (AND ARCHAEOLOGISTS) IN THE COVID-19 RECOVERY PLANS ACROSS EUROPE AND BEYOND e invita a presentare proposte di partecipazione fino al 10 febbraio 2022 (data prorogata al 14 febbraio).

La crisi pandemica ha colpito tutti gli aspetti della vita, compreso il mondo del patrimonio culturale e dell’archeologia; dal mondo della ricerca e della conservazione a quello della formazione e dell’educazione. Questa sessione vuole essere un momento di riflessione sul ruolo dell’archeologia – e degli archeologi – all’interno dei vari piani nazionali di recupero e resilienza, guardando non solo all’Unione Europea, ma anche ad altri paesi europei, ed extraeuropei. Sarà anche un’occasione per evidenziare i casi in cui l’archeologia è stata dimenticata, discutendo le possibili ragioni di questa assenza. Inoltre, esplorerà gli impatti attesi sul mondo archeologico dall’attuazione di questi programmi di finanziamento eccezionali, e come l’archeologia può ampliare i suoi orizzonti per contribuire a rendere le nostre società più giuste, più sostenibili e più resilienti.​

Session #346

Nell’ambito del tema 4 Polis, Empire, League and Beyond – Living in Interconnected Societies la Direzione in collaborazione con l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale e l’Istituto Archeologico Germanico, organizza la SESSION #346 BRINGING ROMAN COARSE WARE TO THE POINT: THE CHALLENGE OF A COMMON APPROACH e invita a presentare proposte di partecipazione fino al 10 febbraio 2022 (data prorogata al 14 febbraio).

L’enorme potenziale informativo delle ceramiche comuni per la ricostruzione dei cambiamenti socio-economici le rende tra gli indicatori più interessanti nei contesti di scavo di ogni orizzonte regionale e temporale. Esse rappresentano tuttavia ancora per certi aspetti una sfida, soprattutto a causa della preponderanza delle produzioni locali, prevalenti nei contesti. Le nuove tecnologie e l’approccio al lavoro collaborativo impongono una riflessione e condivisione di buone pratiche, principi guida, lessici, strutture. Scopo di questa sessione è creare un momento di dialogo, in cui il tradizionale approccio tipologico allo studio delle ceramiche comune può trovare una sintesi con le moderne tecnologie dell’AI e le nuove frontiere aperte dalla Social Network Analysis.

Informazioni

La scadenza per la presentazione degli abstract è stata prorogata al 14 febbraio.

Una persona può presentare due contributi come autore principale. Il contributo può avere fino a 10 coautori (incluso l’autore principale). Il titolo può avere max. 20 parole e l’abstract min. 150 e max. 300 parole. La scadenza per la presentazione e la modifica di un abstract è il 14 febbraio 2022 tramite i seguenti link:

https://www.e-a-a.org/EAA2022/Home/EAA2022

https://eaa.klinkhamergroup.com/eaa2022/

Per informazioni sui contenuti della session #275 contattare Maria Taloni: maria.taloni@beniculturali.it

Per informazioni sui contenuti della session #346 contattare Caterina Paola Venditti: caterinapaola.venditti@beniculturali.it