Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis

Descrizione Dettaglio
Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis
Presidente Gerardo Bianco
altri componenti
Segretario tesoriere

Revisore dei Conti

Gerardo Capozza

 

Silvana Ciambrelli

Indirizzo Via Roma, 1 c/o Palazzo Molinari
Cap 83040
Comune Morra De Sanctis
Provincia AV
Regione Campania
Durata 2016 – 2017
Anno di istituzione D.M.15/11/2016 n. 515
Presentazione Il Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis (1817-2017) è stato istituito con D.M.15/11/2016 n. 515  su proposta del Comune di Morra De Sanctis, in provincia di Avellino, con il compito istituzionale di promuovere, preparare e attuare le manifestazioni atte a celebrare la ricorrenza.

Il Comitato proponente, con il suo progetto, si propone di restituire all’attenzione degli studiosi di letteratura e di storia della politica e della scuola una visione completa e articolata della figura e dell’opera del grande intellettuale che è stato uno tra i più importanti critici letterari ed intellettuali dell’Ottocento italiano ed europeo. Scrittore, filosofo e politico ricoprì in quattro governi la carica di Ministro della Pubblica Istruzione.
La prima parte del progetto si articolerà in tre momenti di attività di analisi: ricerca e riordino degli archivi; edizione; creazione di un data base bibliografico.
I risultati della prima fase forniranno gli strumenti per la seconda parte che sarà divisa in quattro differenti linee d’indagine: rapporti con la cultura europea; riflessione e militanza politica; attività giornalistica e opera storico-critica; influenza del pensiero desanctisiano in ambito letterario e politico.
I risultati ottenuti sulla base delle informazioni raccolte saranno pubblicizzati nel corso di convegni e seminari residenziali per giovani studiosi strutturati in modo da avere una parte scientifica e una più divulgativa.
Il Comitato delle celebrazioni ha il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’ANIMI di Roma e dei principali atenei italiani: Università degli studi di Torino, Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale, Università degli studi di Roma Tor Vergata. È prevista anche la partecipazione di studiosi appartenenti ad università straniere: Francia, Stati Uniti, Svizzera e Germania.
Il prof. Toni IERMANO è il Presidente del Comitato scientifico, che avvia tutte le attività in programma con istituzioni e università.