Educazione

L’educazione al patrimonio culturale rappresenta uno dei settori preminenti nell’ambito delle attività curate dalla Direzione.

In attuazione dell’art.9 della Costituzione, la Direzione promuove la conoscenza del patrimonio culturale e della sua funzione civile a livello locale, nazionale e internazionale.

Ogni anno predispone il Piano Nazionale per l’Educazione al Patrimonio Culturale, curandone lo svolgimento, la verifica e la valutazione delle azioni previste.

Attraverso il Centro per i servizi educativi (Sed) coordina la rete nazionale dei servizi educativi del MiC e favorisce la partecipazione e l’accessibilità ampliata al patrimonio culturale.

Il Sed, in esito del convegno Italia Europa. Le nuove sfide per l’educazione al Patrimonio Culturale (Roma, 21 e 21 giugno 2019), ha elaborato il documento Note per l’educazione al patrimonio culturale, che propone i fundamentals di quanto rende riconoscibile, qualifica e rappresenta come sostenibile l’educazione del patrimonio culturale.

Sul ruolo dell’educazione al patrimonio culturale nel contrastare la povertà educativa, il Sed ha elaborato nel 2022 il documento di indirizzo Infanzia e adolescenza: note per un’educazione diffusa, verso un patrimonio di comunità.

Documenti utili

Infanzia e adolescenza note per un’educazione diffusa. Verso un patrimonio di comunità (2022)

Note per l’educazione al patrimonio culturale (2019)

Piano triennale delle arti 2020-2022 (DPCM del 12 maggio 2021)