Educazione

Promuovere l’educazione al patrimonio culturale è uno degli obiettivi primari della Direzione, in attuazione dell’art.9 della Costituzione ‘La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico artistico della nazione’.

La Direzione promuove la conoscenza del patrimonio culturale e della sua funzione civile a livello locale, nazionale e internazionale, predispone ogni anno il Piano Nazionale per l’Educazione al Patrimonio Culturale, curando lo svolgimento, la verifica e la valutazione delle azioni previste e redige un rapporto sull’attuazione dell’art. 9 della Costituzione.

Attraverso il Centro per i servizi educativi (SED) coordina il sistema dei servizi educativi nei musei e sul territorio, promuovendo l’inclusione di tutte le tipologie di pubblico, in particolare con riferimento al pubblico con disabilità. Elabora e cura campagne di informazione integrate.

In vista della stesura di una Carta per l’educazione al patrimonio culturale, quale esito del dibattito promosso dal convegno Italia Europa.Le nuove sfide per l’educazione al Patrimonio Culturale (Roma, 21 e 21 giugno 2019), la Direzione, attraverso il Centro per i servizi educativi (Sed), ha elaborato il documento Note per l’educazione al patrimonio culturale, che propone i fundamentals di quanto allo stato attuale rende riconoscibile, qualifica e rappresenta come sostenibile l’educazione del patrimonio culturale.

Documenti utili

Note per l’educazione al patrimonio culturale

(foto by Pixabay)

(foto by Pixabay)