IV Piano Nazionale per l'Educazione al patrimonio culturale 2021

immagine che contiene testo: Piano Nazionale per l'educazione al patrimonio 2021

IV Piano Nazionale per l’Educazione al patrimonio culturale 2021

Nel quadro delle proprie competenze istituzionali, sentito il parere del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici, la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura pubblica il quarto Piano nazionale per l’Educazione al patrimonio culturale 2021.

Il Piano sottolinea il ruolo strategico dell’educazione al patrimonio in una prospettiva di ripresa e ripartenza culturale, economica e sociale del Paese;  promuove il rilancio delle azioni educative intorno a tre assi strategici: Accessibilità/Coesione; Innovazione/Creatività; Cooperazione/Sussidiarietà.

Ampia la presentazione, in questa quarta edizione, dello scenario attuale sulle politiche culturali ed educative degli ultimi anni per fornire strumenti di aggiornamento sugli indirizzi in materia, a livello internazionale, europeo e nazionale.

Obiettivi e azioni

La visione e gli obiettivi generali mirano a: promuovere il ruolo dell’educazione al patrimonio culturale orientando le azioni verso criteri di responsabilità sociale e coinvolgimento civile; contribuire a consolidare le reti collaborative interne ed esterne al Ministero per favorire partecipazione e condivisione culturale; sostenere le scelte di settore attraverso l’attuazione di processi acquisizione, analisi e diffusione di dati qualitativi e quantitativi.

Quattro linee di intervento individuano poi gli ambiti operativi finalizzati al raggiungimento di ciascun obiettivo e ne rappresentano il principale strumento di realizzazione:

  • Progettazione educativa
  • Attività di formazione
  • Potenziamento del digitale
  • Miglioramento dell’accessibilità

Il piano include anche azioni di sistema, come

Circolare DG-ERIC n. 36 – 2021 PNE 2021

Piano Nazionale per l’Educazione al patrimonio 2021