Maria Cristina Misiti

Oggi è una studiosa indipendente. Si è occupata di Bibliografia, Storia del libro, della grafica e del collezionismo e come ricercatore universitario ha svolto attività di ricerca e di docenza in varie università in Italia e all’estero.

Nel 2008 vince il concorso di dirigente del Ministero per i beni e le attività culturali, e svolge vari incarichi di direzione tra i quali l’Istituto per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario e l’Istituto centrale per la grafica.

Convinta che “Il nostro dovere non è solo salvaguardare i materiali storici in modo passivo…ma anche far in modo che il pubblico che noi serviamo, possa sapere dell’esistenza di questi materiali e li possa usare” lungo tutta la sua carriera ha contribuito alla diffusione della conoscenza sviluppando approcci innovativi e sperimentali attraverso una rete di rapporti internazionali per progetti in cooperazione.