Tabella triennale - Risposte a domande frequenti

RISPOSTE A DOMANDE FREQUENTI (FAQ) RELATIVE ALLA TABELLA TRIENNALE, DI CUI ALL’ART. 1 DELLA LEGGE 17 OTTOBRE 1996, N. 534, AI SENSI DELLA CIRCOLARE  28 FEBBRAIO 2017, N. 101

1. QUALI DOCUMENTI È NECESSARIO INVIARE AL MINISTERO VIGILANTE – DIREZIONE GENERALE EDUCAZIONE, RICERCA ED ISTITUTI CULTURALI DOPO L’INCLUSIONE NELLA TABELLA TRIENNALE 2021/2023, AI SENSI DELLA CIRCOLARE  28 FEBBRAIO 2017, N. 101?

Come previsto dall’art. 6, circolare del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo 28 febbraio 2017, n. 101, i documenti da inviare alla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali sono:

Entro il  30 giugno 2022 è necessario inviare il bilancio consuntivo 2021 dell’Istituto beneficiario del contributo; entro il 30 giugno 2023 occorre trasmettere il bilancio consuntivo dell’Istituto beneficiario del contributo 2022; entro il 30 giugno 2024, occorre, infine, trasmettere il bilancio consuntivo 2023.

Inoltre, entro 30 gg  dall’approvazione, relativamente al triennio nel quale sono risultati assegnatari di contributi, gli istituti beneficiari dei contributi devono inviare alla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali il bilancio preventivo, la relazione riepilogativa dell’attività culturale svolta nell’anno precedente ed i programmi delle attività da svolgere negli anni successivi (anni 2022 e 2023).

Tutta la documentazione va trasmessa esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo:

mbac-dg-eric.servizio2@mailcert.beniculturali.it

Ultimo aggiornamento: 17/09/2021