Istituti culturali

Gli Istituti culturali rappresentano un settore di particolare rilevanza in virtù della loro importanza quali significativi centri di studio, ricerca, approfondimento e promozione culturale.

Gli Istituti culturali, inoltre, rappresentano elementi essenziali di pluralismo culturale. Essi offrono infatti alla comunità sociale un servizio che va sostenuto e valorizzato, assicurando loro la possibilità di operare secondo i principi, costituzionalmente riconosciuti, dell’autonomia e della libertà.

Per gli istituti culturali che documentano attività di ricerca, elaborazione culturale e formazione di particolare interesse pubblico, mettendo a disposizione per tal fine anche un patrimonio bibliografico, archivistico, museale, cinematografico, musicale e audiovisivo, le norme prevedono un contributo ordinario annuale dello Stato, mediante l’inserimento in apposita tabella triennale.

Le istituzioni culturali non inserite in tale tabella possono accedere ai contributi annuali, purché:

  • svolgano la loro attività da almeno un triennio e sulla base di una programmazione triennale;
  • prestino rilevanti servizi in campo culturale;
  • promuovano e svolgano attività di ricerca, di organizzazione culturale e di produzione editoriale a carattere scientifico.

La destinazione dei finanziamenti è soggetta al controllo della Direzione Generale attraverso l’esame della documentazione contabile e delle annesse relazioni.

L’attività della Direzione nei confronti di tali istituti non si esaurisce nella erogazione di contributi, ma si estende a interventi nell’ambito giuridico e amministrativo nonché ad attività di raccordo e promozione delle attività pianificate.

Le competenze relative agli istituti culturali sono state trasferite alla Direzione Generale Educazione, ricerca e istituti culturali con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 dicembre 2019, n. 169, in vigore dal 5 febbraio 2020.

Si rimanda alla pagina della Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore per la documentazione precedente:
www.librari.beniculturali.it/it/contributi/istituti-culturali/

Documenti utili

Decreto di nomina della Commissione con la finalità e il compito di procedere agli adempimenti relativi alla emanazione della Tabella relativa al triennio 2021-2023

Decreto di nomina della Commissione con la finalità di esprimere il parere circa l’erogazione dei contributi annuali alle istituzioni culturali (anno 2020)

Decreto di nomina della Commissione, con funzione consultiva, in ordine alle richieste di contributo per convegni e pubblicazioni (anno 2020)

Riferimenti normativi

Legge n.534 del 17 ottobre 1996

Circolare n. 101 del 28 febbraio 2017 (aggiorna la circolare n.16 del 4 febbraio 2002)

Circolare n.107 del 27 dicembre 2012 (sostituisce l’art. 4 della circolare n.16 del 4 febbraio 2002 e riguarda requisiti e modalità per l’accesso ai contributi erogati dallo Stato)

Circolare n.108 del 27 dicembre 2012 (riguarda specifici contributi per convegni e pubblicazioni inedite)

Nota DG-BIC prot 14510 del 23 luglio 2019 (Indicazioni per le Istituzioni culturali sull’applicazione del Codice del Terzo settore e delle norme ad esso correlate)